';
side-area-logo

LAGO DI GARDA

Una storia d’amore italiana – e non solo per una notte.

Il lago – detto anche Benaco – con una superficie di 370 chilometri quadrati è il più grande lago d’Italia. Si trova tra Lombardia (Provincia di Brescia), Veneto (Provincia di Verona) e Trentino (Provincia di Trento) ed è costeggiato da due strade che lo percorrono in linghezza: la Gardesana “occidentale”, e la Gardesana “orientale”. Una meta turistica molto interessante per la varietà di sport che offre, sia in acqua che a terra. A causa dei venti termici che soffiano tutto l’anno sul Lago, è un luogo attraente soprattutto per kitesurf.

  I NOSTRI SPAZI  

La nostra scuola è situata direttamente sul lago con un parcheggio adiacente, al porto di Tignale (BS). L’ingresso non è molto chiaro ed è situato sul lato ovest del Lago di Garda.

Al momento di arrivo si prega di mettersi subito in contatto con uno dei nostri istruttori, facilmente riconoscibile, che vi accompagnerà all’area di preparazione. Se avete il vostro materiale, potete prepararlo nell‘ area designata al montaggio e prepararvi al lancio dalla barca. È necessario assicurarsi di armare il kite prima di uscire con la barca di appoggio per rendere il lancio da parte del nostro istruttore sicuro e veloce e poter godere fino all’ultimo secondo della sessione. Il bar della spiaggia offre un ottimo punto di ristoro ed un area dedicata al relax sotto al sole.

COME ARRIVARE?

Arrivando da sud sulla sponda bresciana, passate Gargnano e attraversate il paese di Tignale lungo la costa per circa 1 km in direzione Limone. Troverete una galleria con un cartello di indicazioni per il porto di Tignale; esattamente alla fine del tunnel si prende una curva molto stretta che fa da ingresso al Porto (È consigliabile proseguire per 10m e fare inversione a U appena fuori dalla galleria per imboccare meglio l’ingresso al porto). È possibile anche parcheggiare lungo la strada in prossimità della limonaia.

Arrivando da nord, passate Limone e proseguite ancora per circa 12 chilometri fino all’ingresso del tunnel di Tignale, sul quale troverete immediatamente l’entrata per il porto sulla sinistra.

Il parcheggio è stretto ma la soddisfazione e l’eccitazione di essere arrivati vi permetteranno di posizionare la vostra auto anche nel più piccolo degli spazi.

Adrenalins-Instruktor startet Kite vom Boot aus am Gardasee
gardasee staff instruktoren kitesurfing
qu4

VENTI SUL LAGO DI GARDA

Il Lago di Garda per kitesurf non offre condizioni ottimali di decollo e atterraggio dalla spiaggia, ma le condizioni del vento sono tecnicamente ottime. Sappiamo interpretare le previsioni per voi e in grado di leggere i movimenti del lago.  In generale, sul Lago di Garda ci sono due venti.

PELÉR

… da un lato il Peler, un vento costante che è caratteristica base del Lago di Garda. Soffia da nord e si estende su tutto il lago, soprattutto nella parte superiore e media del lago. Il Peler soffia dalla mattina presto (2:00-3:00) fino a circa ora di pranzo (11:00-12:00) e diventa più forte dopo l’alba con l’aumento della temperatura. Soprattutto nella parte centrale del lago di Garda, è molto forte e può raggiungere intensità fino a 15 m/s con onde medie. Pertanto, numerosi kiters si rivolgono a noi per cominciare a navigare già all’alba.

ORA

Andererseits gibt es die Ora – eine leichte Brise, kommend von der Poebene, die erwacht, nachdem der Pelér eingeschlafen ist und bis zum späten Nachmittag anhält. Er betrifft unter anderem den mittleren und oberen Gardasee, der durch die umliegenden Berge am See eine besondere Geschwindigkeit durch den „effetto venturi“ erreicht. Der untere Teil des Gardasees ist in den Sommermonaten nicht sehr betroffen. Schwächer als der Pelér und der Ander, erreicht er eine Geschwindigkeit von 5-6 m/sek. In den Sommermonaten, in denen er ein bisschen stärker ist, erreicht er Geschwindigkeiten bis zu 12 m/sek. Hauptsächlich wird er in den Nachmittagsstunden von Katamaranen, Windsurfern, Kitesurfern und Segelbooten auf der Höhe von Torbole genutzt.

<< SCORRI LE IMMAGINI >>